Programma ZeroSei 2016/2017

Nel 2014 è stato avviato il percorso di progettazione partecipata di Oltre i campi ZeroSei con l’attivazione di 6 Tavoli Locali di ambito comunale e precisamente:

  • Tavolo Locale Beinasco
  • Tavolo Locale Bruino
  • Tavolo Locale Orbassano
  • Tavolo Locale Piossasco
  • Tavolo Locale Rivalta di Torino
  • Tavolo Locale di Volvera

Il progetto, denominato “Insieme, per tutti i bambini – Oltre i campi ZeroSei”, è finanziato dalla Compagnia di San Paolo e gestito dal CIdiS, in partnership con 60 stakeholders del territorio: Comuni, Scuole, Associazioni, Cooperative Sociali, Gruppi di Volontariato… Per il 2016/2017 il progetto prevede la realizzazione di ben 26 azioni specifiche distribuite sui  Comuni di Beinasco, Bruino, Orbassano, Piossasco, Rivalta di Torino e Volvera e che concorrono al raggiungimento degli obiettivi generali e specifici assunti dal progetto stesso. Le azioni presentano alcune affinità tematiche, sebbene differenziate secondo i diversi territori.

In particolare sono stati realizzati laboratori interculturali e ludici proposti ai bambini e ai genitori come occasioni di aggregazione e di confronto sulle tematiche legate all’intercultura, alla cura e al benessere dei bambini.

Attraverso laboratori di cucina e di narrazione di storie della tradizione sono stati affrontati temi quali l’igiene alimentare e orale nell’infanzia e il superamento del pregiudizio interculturale. In modo equilibrato si sono attivati alcuni interventi mirati all’inserimento di bambini più vulnerabili, fra cui bambini Rom, presso centri estivi e spazi gioco. Per favorire il raggiungimento degli obiettivi volti all’inclusione “naturale” e alla reciproca conoscenza sono state coinvolte attivamente persone Rom e persone straniere nella realizzazione di alcune azioni.

I Comuni hanno assicurato il coordinamento dei singoli sottoprogetti locali e messo a disposizione spazi pubblici quali piazze, centri di aggregazione o biblioteche, scuole e nidi per l’infanzia.

Le Scuole, gli Asili Nido, alcune Cooperative Sociali e molte Associazioni del territorio hanno collaborato fattivamente alla gestione delle attività.